LAICITA’ E CROCIFISSO


Quella signora finlandese denunciò l’Italia alla corte di giustizia europea perché voleva far togliere i crocifissi dalle aule pubbliche del bel paese, giusto per rimaner in tema di sovranità nazionale inesistente. Indipendentemente dal giudizio finale a nostro favore, che ci è stato fatto pesare, che centra il crocifisso con la libertà religiosa? Possiamo discutere sul fatto, che sarebbe meglio insegnare storia delle religioni invece di dottrina cattolica, almeno nelle scuole pubbliche. Per il resto a un uomo libero e cosciente, non può sfuggire un fatto secolare. L’Italia ha originato l’occidente tutto, senza eccezioni. L’Eurasia e le Americhe poggiano su due colonne millenarie che sorgono dal nostro paese, la latinità e la cristianità. Alfabeti, lingue, nomi propri, codici di leggi, tradizioni, usanze e cerimonie ne sono la declinazione. Compresa l’arte. Fate un giro per le città piccole e grandi contando capitelli, pale, crocifissi, santi, angeli, madonne e putti: non vi basterà la memoria del vostro notebook per tenere il conto!


Home